L’altalena

15

July

di Nino Martoglio


con Eduardo Saitta, Aldo Mangiù, Massimo Procopio, Sara Putrino, Agatino Ferlito, Eleonora Musumeci e la partecipazione di Katy Saitta

Martoglio è il Teatro Siciliano. Come scrisse Pirandello e nessuno meglio di lui poteva dirlo: “Martoglio” è per la Sicilia quello che è sono Di Giacomo e Russo per Napoli, Pascarelli e Trilussa per Roma…voci native che dicono le cose della loro terra, come la loro terra vuole che siano dette per essere quelle e non altre. E ancora aggiunge, Pirandello: ”Il teatro siciliano vive massimamente per lui ed egli ne è stato il vero e unico fondatore”. Ed è proprio per omaggio al grande autore belpassese che si è voluto pensare ad una nuova edizione de “L’altalena” che, come sanno tanti amanti del teatro siciliano, è quella dei sentimenti. Un amore che muore, un altro che fiorisce e quello di prima che si riaccende. Tematica attuale, quindi, ed è  bello pensare a Martoglio come nostro “contemporaneo”. Il lavoro punta la sua attenzione sulle vicende comiche e drammatiche che si dipanano all’interno di una sala da barba nel cuore della Catania del ‘900 nel periodo di Sant’Agata e la storia si arricchisce di frizzi e lazzi grazie ai personaggi spassosi ed alle battute di grande efficacia create dalla verve martogliana.