Non è vero ma ci credo

26

February

di Peppino De Filippo

regia
Antonello Capodici

con Enrico Guarneri

Il commendatore Gervasio Savastano è un uomo ossessionato dalla superstizione; al punto da attribuire il cattivo andamento dei suoi affari ad un suo impiegato, Belisario Malvurio, cui attribuisce un influsso malefico. Anche in famiglia il commendatore crea attorno a sé un clima insopportabile nel tentativo di osteggiare il matrimonio della figlia. Un giorno gli capita di assumere nella sua azienda un giovane molto preparato ma gobbo, un elemento che rappresenta ai suoi occhi il massimo della fortuna. Invece, proprio da quel momento cominceranno per il povero commendatore, una serie di comiche disavventure.